Il Menù

La Continuità dei Sapori


Nel 1986 Lanfranco Centofanti e Maria Teresa Lucangeli aprono L’Angolo d’Abruzzo con l’idea di proporre piatti semplici basati sulla stagionalità e sulla tradizione. 
Da allora il percorso del ristorante è sinonimo di rispetto per la terra, per la pastorizia e per l’agricoltura ecosostenibile. Sinonimo anche di profondo rispetto per l’ospite, al quale vengono serviti prodotti di giornata, a seconda di quello che si trova dal contadino. Insomma un ritorno alla cucina del territorio, con lo stile che Lanfranco ama definire agropastorale, uno stile che lo ha reso il punto di riferimento della ristorazione abruzzese. 


prev next